Una cura contro la candidosi vaginale recidivante

Candidosi vaginale recidivante: provate lo stumento si Natur Life Style e la vostra vita cambierà!


La infezione da Candida albicans costituisce la causa più comune di micosi opportunistica nell’uomo interessando
circa il 70-75% delle donne almeno una volta nella vita, ed è notoriamente difficile da gestire per la sua natura recidivante. Tra i tanti fattori che possono portare allo sviluppo di una candidosi vulvo-vaginale si ricordano situazioni di immunodeficienza (abuso di steroidi, anticoncezionali, stress), una dieta troppo ricca di zuccheri (substrato ottimo per la moltiplicazione di lieviti e funghi), malattie del sistema endocrino (squilibri ormonali legati al ciclo mestruale, diabete), tumori. La maggior parte dei farmaci ad azione antifungina utilizzati in clinica sono caratterizzati da varie problematiche come tossicità, interazioni farmaco-farmaco, mancanza di efficacia a lungo termine, alto costo, e anche sviluppo di forme farmacoresistenti risultanti dall’uso frequente. Quindi, un trattamento efficace contro la candida non può essere basato esclusivamente sull’uso di antimicotici locali. Si sono infatti sviluppate linee di ricerca innovative

Donella Gestri
Laboratorio di Sanità Pubblica
Azienda Sanitaria Firenze

Vincenzo Mazzuca Mari
Servizio di Endoscopia Digestiva,
Casa di Cura Tricarico-Rosano
Belvedere M.mo (CS)
 







22/05/2014


Vedi anche
22/10/2015 Lavaggio dell'intestino a casa per chi ne ha bisogno con frequenza

22/08/2015 Idrocolonterapia a casa prima di un esame all'intestino

22/07/2015 Dispositivo medico per l'idrocolonterapia


Archivio