L'idrocolonterapia professionale

L’idrocolonterapia professionale è una terapia che richiede fondamentalmente due elementi: l’acqua e l’esperienza del terapista a cui ci si affida.


Una seduta di idrocolonterapia professionale dura nell’insieme circa un’ora, contando la fase di preparazione e quella post-seduta; il tempo effettivo per la terapia è però di circa 30-40 minuti.
Al paziente viene chiesto di stendersi sul lettino sul fianco sinistro, con le gambe piegate in modo che le cosce siano vicine all’addome. Una volta inserita la cannula rettale con doppia foratura, si invita il paziente a mettersi in posizione supina e si dà il via al lavaggio del colon.
L’operazione è talmente delicata – se effettuata da mani esperte, naturalmente – che molto spesso chi si sottopone ad idrocolonterapia non avverte neppure il getto d’acqua.
La cannula rettale monouso è a doppio binario: un tubicino serve per riempire il colon d’acqua filtrata, l’altro per raccogliere l’acqua stessa insieme ai residui fecali che è andata a rimuovere. I due tubicini sono collegati ad un dispositivo, grazie al quale viene regolata la pressione e la temperatura con cui l’acqua, depurata, viene immessa nel colon.
E’ importante alternare acqua fredda e calda per stimolare la capacità peristaltica della muscolatura del colon.
Con un unico elemento, dunque, si lavorerà per un duplice scopo: staccare i residui fecali che ancora persistono nel colon e rendere più toniche le pareti di questo delicato organo, che già dopo la prima seduta di idrocolonterapia avrà recuperato le sue normali funzioni fisiologiche.
Sebbene tecnicamente questo sia un trattamento invasivo, esso non è doloroso e non ha effetti collaterali
 







29/05/2014


Vedi anche
29/12/2015 Terapia professionale del lavaggio del colon

29/11/2015 Idrocolonterapia ad uso professionale

29/02/2016 Idrocolonterapia Professionale Assistita con BIO FLUFF HT

29/11/2015 Dispositivo Medico per l'Idrocolonterapia Professionale e Domestica


Archivio